drop.io: scambiare comodamente files grossi

Ci sono un sacco di cose comode che si possono fare con internet; ma dacchè esiste la rete globale la prima cosa che viene in mente (nonchè il motivo per cui la rete è nata, in ultima analisi) è lo scambio di dati. Concetto molto generico nel cui rientra un’enorme categoria di sistemi software, dall’IM passando per l’email o l’FTP e andando a finire con i sistemi di filesharing. Ognuno di questi sistemi nasce per coprire una determinata necessità ed è quindi ottimale per un campo di applicazione, e di conseguenza male si adatta a campi di applicazione diversi.

Io in particolare nella mia modesta esperienza di utente della Grande Rete Globale mi sono spesso scontrato con il limite del trasferimento di files di grosse dimensioni. Ad esempio, mettiamo che sto lavorando a una presentazione da svolgere in gruppo con dei colleghi, e per qualche ragione la sto preparando con “Piccolo&Soffice PuntoPotente”. Sappiamo tutti che tale software produce files che inspiegabilmente si gonfiano subito subito di svariati megabyte, no? Come fare a condividere in rete tale lavoro, in modo che i miei colleghi possano scaricarselo, esaminarlo, eventualmente modificarlo e ricaricarlo?

Ciascuno di noi conosce almeno mezza dozzina di modi per svolgere tale compito, ma tutti mostrano dei limiti:

  • potrei mandarlo per email a tutti i componenti del gruppo, ma files più grossi di 1, 2 mega sono scomodi da gestire per email;
  • potrei utilizzare un Google Document, ma costringerei il resto del gruppo a farsi un account Google, anche quelli che non ne hanno bisogno; inoltre passare da un google doc a un ppt spesso comporta problemi mostruosi di conversione, specie se la mia presentazione ha bisogno di animazioni, dissolvenze o roba del genere;
  • potrei uppare il file sul mio server di casa, e passare a tutti l’indirizzo da usare per scaricare il file; ma se non ho un server di casa, o se questo non può garantire la connettività decente, magari a causa del fatto che per gli ISP noi utenti italiani siamo tutti barboni senza diritti anche se paghiamo profumatamente?
  • potrei passare ai miei soci il file mediante chiavetta usb, ma nell’era dell’IT mi sembra abbastanza primitivo, senza contare il fatto che non posso organizzare una riunione ogni tre giorni durante lo svolgimento di un progetto. Non lavoro mica nell’azienda di Dilbert, ecchecc****!
  • aprire un tracker bittorrent e distribuirlo così? Si può fare, a patto di avere il computer con il tracker sempre connesso.. E poi è un tantino macchinoso, eh?

E allora, come faccio? Mi servirebbe dello spazio online in cui depositare i files, senza troppi vincoli in fatto di mega disponibili (entro limiti ragionevoli), che sia facilmente raggiungibile anche dai miei colleghi anche senza fastidiose registrazioni, al massimo con la protezione di una password.

Tale servizio esiste, e si chiama Drop.Io.

dropio logo

Attraverso tale sito, in modo totalmente anonimo (nessuna noiosa registrazione) è possibile creare una cartella online da 100 mega con nome arbitrario, liberamente accessibile (da tutti coloro che conoscono l’indirizzo completo, il che gli dà un minimo di protezione da cani&porci) in modo totalmente gratuito. E’ possibile lasciarla di libero accesso o proteggerla con una pwd. E’ possibile depositare dei file readonly o permettere a chi accede di aggiungere o modificare il contenuto. Ed è possibile fissare una data di “scadenza”, dopo la quale il contenuto dello spazio verrà cancellato.

Il sistema è semplicissimo da usare (basta un’occhiata alla home del sito per capire come girano le cose). In quanto promotore del diritto sacrosanto alla privacy, in particolare sul web, e all’usabilità della rete da parte di tutti, mi sento in dovere di pubblicizzare questo utile servizio. Ricordatevene, la prossima volta che dovrete passare a qualche amico una lezione registrata su un mp3 da 10 mega e non saprete come fare. E fatemi sapere se vi piace!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a drop.io: scambiare comodamente files grossi

  1. Pingback: Libru » drop.io: scambiare comodamente files grossi

  2. frasten ha detto:

    Carino, pero’ dopo max un anno eliminano i files. Prova http://www.divshare.com/

  3. Pingback: Bittorrent » drop.io: scambiare comodamente files grossi

  4. piccimario ha detto:

    bello.. però richiede una registrazione.. io meno mi registro e meglio è :-))

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...