Asus EEE PC 701

Finalmente ho messo le mani sul gioiello che aspettavo da ottobre dell’anno scorso, l’Eee PC 701. Il subnotebook della Asus da poco sbarcato sul mercato italiano non ha bisogno di presentazioni: è comunemente noto che sta rappresentando una vera e propria rivoluzione, destinata a scuotere fin dalle fondamenta il mercato dei laptop.

asus

Il vecchio assioma “portatile piccolo <= duemila sacchi” ha subito un duro colpo. Ho pagato 299 euri per avere tra le mani un portatile completo. E’ questo il punto di forza: è completo; ha un’architettura i386 (per l’esattezza è un celeron a 900MHz), una periferica di archiviazione di massa (un disco SSD da 4 giga), un mezzo giga di RAM, ed è tutto quanto occorre per chiamarlo laptop. Se poi ci aggiungiamo 3 porte USB2, la wireless 802.11g, una porta ethernet, uno slot SD card e un’uscita VGA, abbiamo tra le mani qualcosa di paragonabile a un portatile (o che almeno può fare la maggior parte di quello che si può fare con un portatile) a un prezzo decisamente inferiore a quello del più economico palmare oggi in circolazione. A dispetto di chi continua a pagare 2000 euri un ultraportatile che poi userà solo per guardare la posta e navigare (forse scrivere un documento o due), e a dispetto di qualche grande azienda di software che evidentemente non capisce i trend e continua a sviluppare sistemi operativi sempre più esosi di risorse (senza offrire migliori servizi in cambio).

Sono decisamente soddisfatto del mio acquisto (in realtà un regalo di compleanno di mamma e papà): i suoi 890 grammi trovano posto comodamente in una borsa che ora porto sempre a tracolla, e il disco SSD non ha di che lamentarsi quando faccio partire kismet e me lo porto in giro. L’autonomia è scarsina (un paio d’ore, massimo tre) ma ci si accontenta. Il vantaggio è che quando sono a casa o in giro per la facoltà (evviva la wireless) mi bastano 10 secondi per sfoderare il giocattolo, riprenderlo dalla sospensione e sto già guardando le email o programmando in java.

Per ora vi lascio con questi brevi commenti emotivi, dato che sono stanchissimo e ho un mal di testa feroce. Appena mi ripiglio vi racconto tutto quello che ho fatto (formattazioni, installazioni ubuntu, kismet, e chi più ne ha più ne metta).

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Asus EEE PC 701

  1. Pingback: Libru » Asus EEE PC 701

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...