Installare Ubuntu-Eee

Qualche giorno fa ho deciso di formattare il mio piccolo Asus Eee Pc-107, vittima di ormai troppi esperimenti software, e di conseguenza reinstallare Ubuntu (che considero la migliore distribuzione desktop in assoluto). All’inizio ero tentato di procedere all’installazione della ultima Ubuntu, la 8.10, ma poi ho optato per una più collaudata 8.04. Per l’esattezza ho scelto di tentare la via della Ubuntu-Eee 8.04.1, una versione di Ubuntu moddata apposta per il piccolo della famiglia Asus.

ubuntueeelogo

L’installazione è semplicissima: è sufficiente andare sul sito del progetto, premere il pulsante “Download Now” e poi scendere in fondo alla pagina. Sono apparsi alcuni link, e quelli che ci interessano sono gli ultimi due: permettono di scaricare UnetBootIn (in versione per Linux o Windows, a seconda del computer di appoggio che utilizziamo).

Inseriamo nel computer d’appoggio una chiavetta USB (o una MMC) da almeno 1 GB (senza nulla di importante sopra, dato che verrà formattata), avviamo UnetBootIn e dalla finestra principale selezioniamo la lettera di unità corrispondente alla chiavetta (mi raccomando, controlliamo MOLTO bene di aver scelto l’unità giusta) e la distribuzione desiderata (Ubuntu-EEE, è l’unica presente nell’elenco delle distribuzioni). Ovviamente andrà selezionata la checkbox (la pallina nera da cliccare) accanto alla scritta “distribution”.

ueee-10

A questo punto il software si occuperà automaticamente di scaricare l’immagine avviabile della distribuzione e installarla nella chiavetta, che a questo punto è pronta per l’installazione.

ueee-2

A questo punto è ora di installare. Inseriamo la chiavetta nell’Asus e accendiamolo. Alla schermata di avvio (quella grigia con il logo Asus in bianco) premiamo ESC. Apparirà il menu di selezione del dispositivo di boot, selezioniamo la periferica USB.

ueee-3

Dopo il boot apparirà un menu: possiamo scegliere tra l’altro di avviare l’installazione o avviare il sistema in modalità live (per provare a giocherellarci).

Noi però ci abbiamo giocherellato a sufficienza e puntiamo dritti all’installazione, che tra l’altro è uguale a una qualunque installazione di Ubuntu. Lasciamogli fare il partizionamento automatico, rispondiamo alle poche domande (nome utente, password, cosette così), e in 10 minuti è tutto fatto.

A questo punto, dopo un buon riavvio, non ci resta che procedere ai dovuti aggiornamenti; per non rammollirci troppo con l’interfaccia grafica facciamo da terminale. Apriamo una console e:

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

Ecco fatto! Il sistema è pronto. Purtroppo questa distribuzione non è perfetta, restano dei dettagli da mettere a punto per adattarla perfettamente al nostro piccolo (ottima fonte di ispirazione è la wiki del progetto); tuttavia un sacco di cose rognose sono già state sistemate (ad esempio il modulo per la wifi, che non è presente nel kernel ufficiale, oppure la configurazione per la sospensione).

Complessivamente è bellissimo e funziona bene; a cose fatte abbiamo Gnome come desktop manager (che non è immediato come Xfce ma è resta comunque reattivo), l’interfaccia Notebook Remix,

ss1

.., Openoffice, Firefox 3, Pidgin, Skype, insomma tutto quello che serve. Il sistema gira bene e al termine dell’installazione restano circa 1,5 giga liberi. E c’è pure un sacco di roba inutile, che volendo si può eliminare con il “Gestore di Pacchetti Synaptic” per fare spazio (occhio, solo se sapete quello che state facendo). Yeah!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...