Bella Italia

Non trovo le parole per iniziare questo post.. Ma non so nemmeno con che tono iniziare: dovrei forse porre l’accenno sullo sdegno, sulla perdita di fiducia nei confronti delle istituzioni, sul disgusto nei confronti della natura umana.. oppure iniziare con un tono sarcastico, come mi piace fare quando commento notizie particolarmente pesanti?

Boh.. purtroppo non ho la tessera dell’ordine dei giornalisti, quindi secondo il governo e le istituzioni del mio beneamato Paese non sono in grado (nè ho il diritto) di riportare notizie e commentarle.. E non avendo la tessera di qualche partito non vedo come potrei mai avere la tessera dell’ordine dei giornalisti, ma questa è un’altra storia.. (ecco, il terreno del sarcasmo a me così congeniale). Quindi vedo di tagliare corto.

Oggi il signor Marco Ahmetovic, un rom ventiduenne, è stato riconosciuto dalla cassazione colpevole di aver ammazzato quattro ragazzi il 24 aprile 2007 mentre guidava un furgone completamente ubriaco. Vorrei ricordare i nomi delle vittime: Davide Corradetti, Eleonora Allevi, Alex Luciani e Danilo Traini, tutti amici fra i 16 e i 18 anni. Dei ragazzini, che stavano andando da bravi amici a mangiarsi un gelato.

foto1grande_34488

E la giustizia italiana che pena gli ha inflitto? L’ergastolo? La sedia elettrica? L’amputazione di gambe, braccia e naso, seguita da verniciatura bianca e utilizzo dell’imputato come paracarro? No. Sei anni e mezzo di galera. La Corte Suprema aveva confermato la settimana scorsa un’altra condanno sempre al suddetto soggetto, 3 anni di galera per tentata rapina a mano armata.

marco-ahmetovic1

Cioè, fatemi capire. Sei anni per aver ammazzato quattro ragazzi innocenti, e 3 anni (la metà) per tentata rapina? Le vite di due ragazzi innocenti valgono quanto una tentata rapina? O sono io che non ho capito qualcosa?

Come nota ironica aggiungo che la difesa ha tentato (già perchè quest’uomo (se permettete l’esagerazione) ha avuto anche una difesa) di richiedere come attenuante “l’abitudine “socio-culturale” dei rom di bere alcolici“. Sto diventando razzista. Meno male che la cassazione ha respinto questa ridicola difesa, ma anche il solo fatto che sia stato possibile concepire una simile cagata mi autorizza ad essere un pò più razzista. Il buonismo cialtrone è morto, e se dire che i ROM sono un problema vuol dire essere fascisti, beh, allora sono fascista pure io. Da oggi.

Speriamo nella giustizia popolare.

Buonanotte.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Bella Italia

  1. Pedro ha detto:

    E io non sono più tuo amico. Spero che il tuo sia solo uno sfogo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...