Creare un ramdisk sotto Mac Os X

Un ramdisk altro non è che un “disco” virtuale, che funziona come un disco a tutti gli effetti ma risiede in RAM.. il che significa che:

1) è più veloce del normale disco di sistema
2) non è soggetto a usura, il che significa che è più adatto a operazioni di lettura/scrittura molto fitte (ad esempio quando si sperimenta con script o programmi particolari).
3) quando viene smontato, o quando si spegne il computer, il suo contenuto è PERSO IRRIMEDIABILMENTE, il che può essere positivo quando si lavora, ad esempio, con dati delicati.

Per creare un ramdisk si usa il comando:

diskutil eraseVolume HFS+ "ramdisk" `hdiutil attach -nomount ram://800000`

La seconda parte, tra apici retroversi (non quelli sotto il ? sulla tastiera, bensì quelli che si digitano premendo ALT+9), crea un disco in RAM, mentre la prima prende il disco appena creato, lo etichetta col nome “ramdisk” e lo formatta in HFS+, rendendolo pronto all’utilizzo. La dimensione è legata al numero in fondo al comando: 800’000 corrisponde a 400 MB.

Il nuovo disco appare nel finder e in dev (di solito è qualcosa del tipo /dev/disk1, 2, …). Per eliminarlo basta smontarlo, con l’iconcina di eject nel finder.

Ciao a tutti!

Mario 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...