Termometro Digitale

Un termometro digitale, realizzato con un PIC18F452. Il PIC acquisisce la temperatura da un sensore Dallas DS1631 connesso mediante I2C (le routines sono state scritte ex-novo, senza sfruttare le librerie), e visualizza tale temperatura in gradi centigradi su un array di display a 7 segmenti. Il tutto completato da un led bicolore che lampeggia a ogni ciclo di polling al sensore (rosso – verde) o in alternativa attiva le due linee contemporaneamente (giallo) in caso di errore di lettura. Realizzato durante il corso di “Sistemi Elettronici a Microprocessore”. Di seguito potete trovare la relazione di progetto (che descrive il tutto), il codice in C commentato per il PIC, lo schema circuitale e alcune foto del prototipo.

Relazione finale – Sistemi Elettronici a Microprocessore

Codice C per il PIC

Schema del circuito:

schema_sensore

Un paio di foto del risultato:

16-03-05_1158

16-03-05_1159

16-03-05_1200

4 risposte a Termometro Digitale

  1. Stefania ha detto:

    Ciao,
    complimenti per il progetto!!
    Purtroppo il pdf della relazione finale non c’è…

    Vorrei chiederti delle delucidazioni…in che modo programmi il micro?
    Secondo te è possibile collegare 4 sensori con un selettore?

    Grazie
    Stefania

  2. piccimario ha detto:

    Argh! non so che sia successo ai PDF nell’articolo.. grazie per la segnalazione🙂 comunque se vuoi il codice lo puoi trovare sul mio sito http://mariopiccinelli.it/, nella sezione “portfolio”->”progetti elettronici”.

    comunque il micro è stato programmato con il kit di sviluppo ICD2 ufficiale della microchip, messo a disposizione dall’università. Se dovessi rifare il progetto adesso però non andrei di sicuro su quella piattaforma (anche perchè il kit costa parecchio, tipo un centone almeno) ma andrei piuttosto su una scheda Arduino (www.arduino.cc per informazioni)

    In ogni caso puoi tranquillamente usare più sensori, e senza bisogno di un selettore. I sensori sono infatti collegati su I2C, che è un bus, il che significa che puoi collegare sugli stessi fili fino a 8 (in questo caso) integrati, e poi scegliere quale usare solo mediante software..

    chiedi pure se ti servono altre dritte!

    Ciao!

  3. Stefania ha detto:

    Grazie sei gentilissimo!!

    Complimenti per il tuo cv professionale!!
    Io sono analista programmatore…diciamo che di elettronica conosco giusto due cose!😀😀😀

    Da quanto sono le resistenze che hai utilizzato?

    Sinceramente pensavo al selettore per una questione di comodità…giro la manopola e segno le temperature dei 4 sensori.
    Il termometro con 4 sensori è la prima parte di un progettino che ho in mente per il monitoraggio degli alveari.
    Il mio hobbie è l’apicoltura e sto cercando di sfruttare le mie conoscenze informatiche per rendere il mio lavoro in apiario più semplice! Ma soprattutto per poter intervenire tempestivamente in caso di problemi.

  4. Stefania ha detto:

    Viste le mie scarse competenze elettroniche ti chiedo una consulenza!
    Ho dato un occhio ai sito di Arduino…questo secondo te potrebbe andare bene associato al tuo schema?
    http://www.futurashop.it/allegato/7300-ARDUINOUNOKIT.asp?L2=ARDUINO&L1=SOFTWARE%20E%20SISTEMI%20DI%20SVILUPPO&L3=&cd=7300-ARDUINOUNOKIT&nVt=&d=55,00

    Con questa info e quella sulle resistenze che hai usato spero di non doverti disturbare di nuovo!😛

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...